Autore:

Antonio Brienza

Età Scolare

22 febbraio 2014

Siamo gia alle elementari: con il grembiule e la cartella fa veramente tenerezza.

La gratuità delle attività non esiste più, il suo rendimento comincia ad essere valutato.

Dopo la scuola i compiti, il catechismo, gli impegni sportivi: il tempo non basta mai.

Cercate di adottare un atteggiamento di collaborazione e non di contrapposizione con le figure che accompagnano il vostro bimbo nel lungo percorso educativo che lo attende.

Per fortuna si ammala molto meno: si è fatto i suoi anticorpi.

Televisione, computer e merendine non fanno venire la febbre ma se usati male possono essere più pericolosi dei virus e dei batteri.

Adesso, se non altro, è un po più riflessivo si può provare a discutere con calma.

Importante che impari ad affrontare i pericoli della strada.

Se volete approfondire un argomento, utilizzate il nostro motore di ricerca, che vi proporrà tutti gli articoli di amicopediatra.it in cui l'argomento è trattato.



Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.