Autore:

Antonio Brienza

Disturbi del sonno:consigli.

18 giugno 2011


Conseguenze del disturbo del sonno


  • Persistenza dell’insonnia (2/3 dei bambini con insonnia nei primi anni continuano a dormire male dopo 5 anni
  • I disturbi comportamentali (iperattività, aggressività, etc.) hanno una incidenza 3 volte superiore nei bambini con insonnia
  • Affaticamento e deficit di concentrazione
  • Microsonni diurni
  • Disturbi dell’umore (genitori e bambino)
  • Alterazione della relazione madre-bambino

Come riposarsi?

  • Cercate di dormire quando il bambino dorme. Non cercate di sbrigare le faccende domestiche o di lavorare ma riposate quando il b. dorme, anche se non riuscite ad addormentarvi
  • Cercate di organizzarvi prima per il pasto notturno
  • Cercate di fare una attività motoria. Passeggiate con il bambino, uscite da casa se possibile con lui
  • Chiedete aiuto a chi vi è vicino
  • Fate attenzione a come vi sentite psicologicamente; la deprivazione di sonno può contribuire allo sviluppo
    di una depressione post-partum e interferire con l’attaccamento al vostro bambino
  • Ricordatevi che tutto passa
Pages: 1 2

Se volete approfondire un argomento, utilizzate il nostro motore di ricerca, che vi proporrà tutti gli articoli di amicopediatra.it in cui l'argomento è trattato.



Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.