Bambini e Omeopatia

Molto spesso i genitori che utilizzano l’Omeopatia per curare i loro bambini ci chiedono di avere informazioni facilmente recuperabili online. Obiettivo degli articoli che seguiranno sarà quello di migliorare la loro cultura di base e di aiutarli ad impiegare in maniera corretta prodotti omeopatici per i problemi di salute che più frequentemente si trovano ad affrontare.

Febbre e omeopatia. I rimedi dolci per il tuo bambino. 20 dicembre 2014

Febbre e omeopatia. I rimedi dolci per il tuo bambino.

L’ abbassamento delle temperature, il soggiornare in luoghi chiusi senza ricambio d’aria e la poca attenzione nel lavarsi le mani sono le principali cause dell’aumento delle malattie con componente febbrile nei mesi invernali. I medicinali omeopatici, possono aiutare a far fronte a queste evenienze. I genitori italiani si rivolgono sempre più spesso a un medico esperto in omeopatia quando il loro bambino, ancora in tenera età, è soggetto a ripetute febbriciattole di origine virale.

21 novembre 2014

Influenza: curare i bambini con l’omeopatia

I medicinali omeopatici possono rappresentare un valido aiuto soprattutto per la prevenzione ma anche per la cura dei sintomi di influenze, raffreddori e sindromi para-influenzali che spesso colpiscono i più piccoli. Vediamo quando e come agire…

Subito in forma dopo il parto con l’aiuto dell’omeopatia 21 novembre 2014

Subito in forma dopo il parto con l’aiuto dell’omeopatia

Dopo il parto, infatti, l’organismo ritorna piano piano “alla normalità”: si tratta di un percorso molto graduale, che richiede tempo e pazienza. Alcuni consigli legati allo stile di vita quotidiano, se messi in pratica con un pizzico di impegno e costanza, possono fare molto per rendere più semplice la fase del “post partum”: riprendere poco per volta l’attività sportiva ad esempio, seguire un’alimentazione il più possibile sana ed equilibrata, e cercare di prendersi cura di se stesse, compatibilmente con i nuovi ritmi della giornata legati al piccolino. Insieme a questi accorgimenti, è possibile ricorrere all’aiuto dei medicinali omeopatici…

Omeopatia:le domande ricorrenti. 23 ottobre 2014

Omeopatia:le domande ricorrenti.

C’è chi la paragona ai rimedi della nonna, chi la ripudia, chi è scettico e chi non ne può proprio fare a meno. L’omeopatia da sempre divide, un po’ per convinzione, molto per poca informazione. Se sempre più mamme abbracciano l’omeopatia per curare i propri bambini, però, significa che qualcosa in questo senso sta cambiando in positivo. Ciononostante, non sempre sono chiare le caratteristiche di questa terapia e spesso restano pregiudizi o si creano falsi miti.
Il dottor Tommaso Lovecchio risponde alle domande più frequenti e “spinose”:

Eritema da pannolino: medicinali omeopatici utili. 9 settembre 2014

Eritema da pannolino: medicinali omeopatici utili.

“Molte mamme chiedono un parere sui trattamenti più indicati in caso di dermatite da pannolino: in base alla mia esperienza sono solito consigliare un approccio di tipo omeopatico. La cura omeopatica prevede di valutare le relazioni della patologia in atto con le predisposizioni familiari/genetiche, vale a dire, in questo caso, la presenza di allergie; la concomitanza delle due situazioni è un’indicazione sia per monitorare l’andamento dermatologico durante la crescita del piccolo, sia per predisporre una dieta adeguata soprattutto durante lo svezzamento.

Ragadi nel bambino:i medicinali omeopatici 31 luglio 2014

Ragadi nel bambino:i medicinali omeopatici

Le ragadi sono lacerazioni superficiali della mucosa e della cute dell’ano, non sempre facili da riconoscere perché possono comparire esternamente, ma anche internamente, frequentemente dolorose, sanguinanti, provocate dal passaggio di feci voluminose e dure attraverso l’orifizio anale. Sono abbastanza frequenti in tutta l’età pediatrica. Più diffuse nei primi anni di vita di un bambino, sono facilmente individuabili attraverso una semplice ispezione dell’area interessata, mentre se si presentano nella parte più interna risultano meno visibili e di conseguenza più complesse da trattare. Questi piccoli, ma dolorosi tagli a livello della cute sono un chiaro sintomo di stitichezza nel piccolo e possono determinare una sorta di “circolo vizioso”: spesso il dolore nella defecazione spinge i bambini a trattenere le feci con ulteriore aggravamento della stipsi e di conseguenza della ragade. Le ragadi anali possono essere acute e/o croniche. La terapia è quella della stipsi con l’utilizzo di prodotti cicatrizzanti locali.

Primi caldi: cure naturali per i disturbi più comuni 28 maggio 2014

Primi caldi: cure naturali per i disturbi più comuni

In queste settimane possono infatti manifestarsi alcuni disturbi legati a questo periodo di “transizione”, caratterizzato spesso da alternanza tra temperature miti e bruschi cali. Un valido aiuto per affrontare al meglio queste giornate può essere rappresentato dall’omeopatia, che offre una serie di soluzioni per tutte le esigenze: i medicinali omeopatici risultano in molti casi utili per il trattamento dei fastidi che possono manifestarsi in concomitanza con il cambio di stagione, con un’azione di lungo periodo. Dall’insonnia alla necessità di depurare l’organismo, passando per la stanchezza e l’affaticamento, i medicinali omeopatici sono da considerarsi una scelta consigliabile, alternativa in alcuni casi alla farmacologia tradizionale. Merito di alcuni importanti vantaggi, come la pressoché totale assenza di tossicità ed effetti collaterali, che rendono questi prodotti adatti a tutta la famiglia, in particolare anziani e bimbi piccoli, e complementari ad altre terapie.

Medicinali Omeopatici per la Febbre 10 marzo 2014

Medicinali Omeopatici per la Febbre

Quando si decide di trattare la febbre in base alla mia esperienza professionale posso dire che l’omeopatia è una possibilità terapeutica che mi sento di consigliare alle famiglie per i loro bambini . In molti casi durante l’infanzia l’uso di medicinali omeopatici consente di ottenere risultati particolarmente significativi, dal momento che i bambini sono in grado di rispondere ancor meglio degli adulti a questa opzione terapeutica.
Generalmente prescrivo questo tipo di medicinali anche ai piccoli al di sotto dei due anni di età, compatibilmente con la patologia di cui soffrono.

Donne e Omeopatia 21 febbraio 2014

Donne e Omeopatia

MEDICINALI OMEOPATICI: IN CRESCITA L’UTILIZZO TRA LE DONNE ITALIANE, CHE CHIEDONO UNA MAGGIORE INFORMAZIONE Milano, 29 ottobre 2013 – La fiducia degli italiani nei confronti dei medicinali omeopatici è in crescita, soprattutto grazie al passaparola. Come si comporta, nello specifico, la popolazione femminile? Oltre il 70% delle donne ha avuto un’esperienza positiva con l’omeopatia, nella maggior parte dei casi per far fronte alle malattie influenzali e da raffreddamento o per rafforzare le difese immunitarie. Tuttavia, nonostante l’utilizzo diffuso dei medicinali […]

Faringite e laringite: medicinali omeopatici 21 febbraio 2014

Faringite e laringite: medicinali omeopatici

il termine “mal di gola” viene utilizzato in termini generali per indicare due differenti patologie, faringite e laringite, che si distinguono tra loro in base alla parte anatomica maggiormente interessata dall’infiammazione. Un trattamento a base di medicinali omeopatici in questi casi può rivelarsi un valido aiuto e una scelta terapeutica da tenere in considerazione, in alternativa o a fianco dei farmaci tradizionali. Alcuni vantaggi rendono l’omeopatia una soluzione consigliabile per dare sollievo ai nostri piccoli pazienti e favorire una guarigione il più possibile rapida e duratura.

Le cure dolci per le sindromi influenzali 22 ottobre 2013

Le cure dolci per le sindromi influenzali

A cura del dott. Stefano Camurri, pediatra esperto in omeopatia a Mel (BL) Raffreddore, influenza e sindromi simil-influenzali presentano alcuni punti in comune: sono malattie di natura virale, colpiscono l’apparato respiratorio, sono infezioni più frequenti nei mesi freddi e talvolta possono dare luogo a sintomi non specifici e simili tra loro, per quanto presentino alcune differenze significative. L’influenza si manifesta con maggiore frequenza nel periodo che va da ottobre a marzo, mentre le sindromi simil-influenzali possono comparire sovente anche al […]

Medicinali Omeopatici per il Mal D’Auto 22 luglio 2013

Medicinali Omeopatici per il Mal D’Auto

I sintomi della chinetosi sono evidenti e facilmente riconoscibili: nausea,pallore,
vomito e sudorazione intensa, a cui si accompagna uno stato dimalessere generale
in grado di trasformare ogni viaggio in un autentico incubo.
Per trovare un rapido sollievo, oppure in fase preventiva, il ricorso ai
medicinali omeopatici può rivelarsi un prezioso aiuto.

Notti agitate? La terapia omeopatica per sogni d’oro 25 aprile 2013

Notti agitate? La terapia omeopatica per sogni d’oro

D’insonnia soffrono 12 milioni di italiani, inclusi i bambini. In età pediatrica i disturbi del sonno possono essere responsabili di calo dell’attenzione, difficoltà nell’apprendimento e nella memorizzazione.
Fra le possibilità terapeutiche per migliorare le condizioni del sonno dei bambini anche molto piccoli, c’è l’omeopatia. I prodotti omeopatici possono rappresentare una scelta terapeutica interessante, in quanto possono contribuire a ristabilire l’equilibrio emotivo e a modulare le reazioni dell’individuo. Grazie alla loro deconcentrazione, questi medicinali non presentano in genere tossicità chimica, controindicazioni, interazioni farmacologiche, ed effetti indesiderati legati alla quantità di prodotto assorbito, caratteristica che li rende adatti anche ai bébé.

Convalescenza : Medicinali Omeopatici Utili. 21 febbraio 2013

Convalescenza : Medicinali Omeopatici Utili.

Per superare brillantemente i postumi delle malattie invernali, come ad esempio una certa debolezza o il persistere della tosse , l’omeopatia può rappresentare un valido aiuto.
L’inverno si avvia rapidamente alla sua conclusione, forse il tuo piccolo è stato colpito dall’influenza ma per fortuna il peggio sembra essere passato. Prima però di abbassare la guardia e tirare un sospiro di sollievo, è importante seguire con attenzione il periodo di convalescenza: si tratta infatti di un momento particolarmente delicato, nel quale le difese immunitarie del bambino sono ancora deboli e possono non essere adeguatamente preparate a un nuovo “attacco” da parte dei virus.

Medicinali omeopatici per la settimana bianca 24 gennaio 2013

Medicinali omeopatici per la settimana bianca

Anche per l’attività sportiva è bene ricordare che i prodotti omeopatici hanno numerosi vantaggi: ad esempio non presentano tossicità chimica, controindicazioni, interazioni farmacologiche ed effetti indesiderati legati alla quantità di prodotto assunto; inoltre i prodotti omeopatici per uso orale non presentano effetti di fotosensibilizzazione . Queste caratteristiche li rendono particolarmente adatti ai bambini che si accingono a praticare sport invernali”.

Raffreddore: un aiuto dall’Omeopatia 12 dicembre 2012

Raffreddore: un aiuto dall’Omeopatia

Per la cura di questo disturbo, i medicinali omeopatici rappresentano una valida opportunità terapeutica: raramente presentano effetti collaterali e sempre di intensità modesta, contengono sostanze di origine naturale e, grazie alle loro diluizioni, hanno la caratteristica di essere generalmente non tossici. E’ per tali ragioni che, nella cura dei disturbi invernali, i medicinali omeopatici costituiscono a mio avviso una scelta di cura corretta e prioritaria, soprattutto in età pediatrica.

Curare la Tosse con l’Omeopatia 13 novembre 2012

Curare la Tosse con l’Omeopatia

Quando la tosse è secca e di origine laringo-tracheale, consiglio l’assunzione di Bryonia 9 CH (5 granuli ogni 3-4 ore), medicinale indicato quando la tosse si presenta di sera, provocando sete intensa, ed è aggravata da movimento con bruciore retro sternale. Spongia tosta 9 CH (5 granuli ogni 3-4 ore) è invece il medicinale omeopatico indicato per la cura della tosse secca con tonalità acuta, migliorata da bevande calde. Molti bambini soffrono di crisi di tosse notturna, caratterizzata da un timbro rauco e profondo che provoca risvegli e fastidio: in questi momenti è consigliabile l’assunzione di Drosera 9 CH (5 granuli ogni 3-4 ore, o al bisogno, in caso di grave crisi di tosse).

Bambini e Omepatia: informazioni 14 settembre 2012

Bambini e Omepatia: informazioni

Nei bambini la terapia omeopatica consente di ottenere risultati molto buoni ed è ormai impiegata quotidianamente da molti pediatri. L’assenza di effetti collaterali e la facilità di somministrazione fanno preferire molto spesso questa terapia alle altre per la cura di sintomi molto comuni nei primi anni di vita come la febbre e la tosse o per la prevenzione e la cura di comuni patologie come raffreddore, diarrea, influenza…

Primi dentini: cosa può fare l’Omeopatia 5 settembre 2012

Primi dentini: cosa può fare l’Omeopatia

Si tratta di un evento importante per lo sviluppo del bebè, ma spesso in concomitanza compaiono piccoli disturbi che possono presentarsi sia a livello locale che generale. Per alleviare il fastidio provocato dall’eruzione del dentino un buon aiuto può arrivare dall’omeopatia: i medicinali omeopatici, infatti, possono essere somministrati anche ai neonati durante la primissima infanzia.

Medicinali omeopatici in vacanza 7 luglio 2012

Medicinali omeopatici in vacanza

è fondamentale, prima della partenza, preparare una valigetta dei medicinali, in maniera tale da non farsi trovare impreparati di fronte a eventuali inconvenienti che possono capitare in viaggio o durante la vacanza. All’interno di questa valigetta dei medicinali, è utile inserire anche alcuni medicinali omeopatici “salva-imprevisti” che hanno come caratteristica l’estrema rapidità di azione in fase acuta.

Bambini Sport e Omeopatia 3 giugno 2012

Bambini Sport e Omeopatia

In questo periodo, con l’inizio dell’estate e la chiusura delle scuole, i bambini tornano a giocare all’aria aperta e a dedicarsi alle attività sportive tipiche di questa stagione. Certo come genitori, è necessario essere preparati al fatto che questo significa anche mettere in conto piccoli traumi, edemi ed ematomi. In tutti questi casi, i medicinali omeopatici rappresentano un valido aiuto.

Medicinali omeopatici per la rinite allergica 7 maggio 2012

Medicinali omeopatici per la rinite allergica

Nella prevenzione e nella cura dei sintomi della pollinosi, i medicinali omeopatici possono rappresentare una valida opportunità terapeutica.
Tra i vantaggi, è bene segnalare l’assenza di effetti collaterali (tra i più significativi, la sonnolenza o i disturbi dell’attenzione), l’utilizzo di sostanze naturali (minerali, vegetali o animali) e l’assenza di tossicità, caratteristiche che li rendono adatti a tutte le età, anche ai bambini molto piccoli.