Informazioni e consigli sulla crescita e la salute del bambino,
solo da medici pediatri e professionisti qualificati.

Informazioni sulla crescita e la salute del bambino,
solo da medici pediatri e professionisti qualificati.

Come curare l’acetone nei bambini

Rimedio contro acetone: bibita fredda e zuccherata a piccoli sorsi

Quando un bambino ha l’acetone, è’ consigliabile intervenire subito con opportune misure per risolvere rapidamente questa fastidiosa situazione e prevenire l’insorgenza del vomito che ne complica la gestione.

Cosa fare quando NON è presente vomito

Bevande fresche e zuccherate

Proporre subito l’assunzione a piccoli sorsi o un cucchiaino alla volta di bevande fresche e zuccherate (tè deteinato, spremute, succhi di frutta, acqua zuccherata, bevanda a base di cola sgasata).

Integratori da acquistare in farmacia

E’ consigliabile subito dopo acquistare un integratore in grado di contrastare la crisi di acetone.

I genitori possono trovare  in farmacia diversi formulati (tutti in libera vendita, senza ricetta medica), in bustine pronte all’uso, con diverse composizione di principi attivi:

  • sodio citrato, potassio citrato , tiamina difosfato , riboflavina, vitamina B6  e acido citrico;
  • vitamine del gruppo B ,sali minerali zuccheri e altri integratori che favoriscono il normale metabolismo energetico;
  • zuccheri misti; sali minerali; vitamine del gruppo b e bioecolians (glucooligosaccaride prebiotico) dal gusto cola.

Chiedete consiglio al farmacista o al vostro pediatra di fiducia.

Una bustina del prodotto va diluita in acqua fresca e proposta al bambino a piccoli sorsi o un cucchiaino alla volta.

Nell’arco della giornata è possibile somministrare da 1 a  3 bustine a seconda dell’età del bambino e della gravità della crisi.

La risoluzione della crisi di acetone avviene solitamente nel giro di 2-3 giorni durante i quali è bene proporre una alimentazione ricca di carboidrati e povera di grassi.

Cosa fare quando è GIA’ presente il vomito

Niente cibi e bevande

Sospendere temporaneamente la somministrazione di cibi e bevande

Somministrare un prodotto ad azione antivomito (antiemetico)

Procurarsi in  farmacia un preparato ad azione anti vomito in gocce (sono disponibili diversi prodotti che  contengono Vitamine di gruppo B, sali minerali e zenzero).

Specificare al farmacista che il prodotto sarà utilizzato per un bambino.

Rispettare le indicazioni del foglietto illustrativo del prodotto acquistato per sapere il numero di gocce da somministrare (posologia).

Somministrare le gocce dopo averle diluite  in poca  acqua fredda zuccherata.

Aspettare 30-45 minuti per fare in modo che  il prodotto utilizzato produca il suo effetto e riproporre la somministrazione di liquidi freschi zuccherati e di integratori con la modalità esposta in precedenza.

Nei  rari casi in cui il vomito dovuto  all’acetone non dovesse risolversi con le indicazioni fornite, potrà essere necessario far visitare  il bambino in un Pronto Soccorso pediatrico dove potrà anche essere somministrato un farmaco efficace contro il vomito per via intramuscolare e proposto un eventuale ricovero per effettuare una terapia endovenosa.

Pediatra Libero Professionista a Cantù (CO). Tutor di Pediatria per il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Milano Bicocca.

Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.