Informazioni e consigli sulla crescita e la salute del bambino,
solo da medici pediatri e professionisti qualificati.

Informazioni sulla crescita e la salute del bambino,
solo da medici pediatri e professionisti qualificati.

Come fermare il sangue dal naso ai bambini

Gli episodi di perdita di sangue dal naso sono frequenti nei bambini.

Ecco cosa fare quando un bambino perde sangue dal naso.

Mantenere la calma e tranquillizzare il bambino

  • La  prima cosa da fare per un adulto che deve soccorrere un bambino che perde sangue dal naso è mantenere la calma e tranquillizzare il bambino spiegandogli che è una cosa che capita spesso ai bambini e che presto il sangue smetterà di uscire se farà quello che gli si dice.

Inclinare la testa in avanti

  • Una volta rassicurato il bambino, lo si mette a sedere e lo si invita  ad inclinare la testa in avanti in modo che sia più difficile deglutire il sangue.
  • Se possibile  si posiziona una bacinella  davanti ai piedi  del bimbo in modo che possa sputare il sangue che sente in gola o in bocca.
  • In alternativa in posizione eretta  lo si può mettere con la testa inclinata in avanti su un lavandino.

Premere la parte molle del naso

  • A questo punto si deve stringere con una certa energia fra pollice e indice la parte molle del naso – appena sopra alla punta – per circa 10 minuti per favorire la coagulazione locale.
  • Per tutta la durata di questa manovra è bene continuare  a tranquillizzare il bambino e invitarlo a respirare con la bocca.
  • La maggior parte delle volte entro 10 minuti il naso smette di sanguinare.

Premere la parte molle del naso tra le due narici per fermare il sangue dal naso.Soffiare il naso

  • Se, effettuata questa manovra, il naso riprende a sanguinare bisogna invitare il bambino  a soffiarlo in modo che venga espulso il coagulo che si può essere formato nelle narici e che può ostacolare la corretta coagulazione della zona che sanguina.
  • Una volta soffiato il naso ed espulso il coagulo, comprimere nuovamente la parte molle del naso per altri 10 minuti.

Insegnare ai bambini più grandi a fare da soli

  • E’ bene insegnare ad eseguire questa procedura in modo autonomo ai bambini più grandi che tendono  a perdere sangue dal naso, in modo che siano in grado di cavarsela da soli se il  problema si presenta in momenti in cui i genitori non sono presenti.

Dal pediatra se gli episodi sono frequenti

  • Per i bambini con frequenti perdite di sangue dal naso è  necessario prenotare una visita dal proprio pediatra che potrà decidere se procedere ad approfondimenti diagnostici.

Pediatra Libero Professionista a Cantù (CO). Tutor di Pediatria per il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Milano Bicocca.

Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.