​​

Amico Pediatra è un sito di informazioni complete, accurate e autorevoli sulla salute del bambino. I contenuti sono scritti esclusivamente da medici pediatri e da professionisti qualificati in ambito medico-sanitario.

Forfora

mamma lava i capelli della figlia nella vasca

Cos’è la forfora

Tutta la nostra pelle periodicamente si rinnova, anche se non lo notiamo. Il fenomeno diventa più evidente sul cuoio capelluto, perché la pelle desquamata si accumula, soprattutto in quei bambini che rinnovano la loro pelle più rapidamente di altri. In questo caso si parla di forfora, che è quindi è solitamente un evento naturale, non una vera malattia.

Cosa fare

  • Rimuovete la forfora lavando i capelli di frequente, anche tutti i giorni (dopo averli spazzolati), con uno shampoo neutro o a base oleosa.
  • Se il cuoio capelluto è arrossato, o se le squame sono gialle e grasse:
    • lavate i capelli con uno shampoo antiforfora per 3 giorni consecutivi, nel modo seguente: bagnate i capelli, insaponateli; lasciateli insaponati, coperti con una salvietta, per 10 minuti; infine sciacquateli;
    • ripetete poi l’applicazione dello shampoo una volta alla settimana.

Pediatra di Famiglia a Bergamo (BG) – Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo, Regione Lombardia. Tutor di Pediatria per il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Milano Bicocca.

Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.