Informazioni e consigli sulla crescita e la salute del bambino,
solo da medici pediatri e professionisti qualificati.

Informazioni sulla crescita e la salute del bambino,
solo da medici pediatri e professionisti qualificati.

Lentiggini e nei o nevi (macchie della pelle marroni e nere)

volto di bambina con lentiggini sul naso e sulle guance

Cosa sono le lentiggini

Sono piccole macchie marroni della pelle, localizzate di solito sulle parti esposte al sole (faccia, collo, torace e spalle), spesso disposte a grappolo. Sono frequenti soprattutto dei bambini con carnagione chiara, capelli rossi e occhi verdi e dipendono da una tendenza ereditaria della melanina (il pigmento dell’abbronzatura) a distribuirsi a macchie, invece che in modo uniforme. Compaiono dai 2 anni in poi e, proprio perché collegate con l’esposizione al sole, si attenuano d’inverno, per poi ridiventare numerose d’estate. Alcune, solitamente di maggiori dimensioni, si formano a seguito di precedenti scottature da sole, e in questo caso tendono a rimanere anche d’inverno.

Non vi è nulla che possa influenzarne la comparsa e il numero e, del resto, non comportano un rischio di evoluzione maligna. Sono però la spia di una pelle particolarmente esposta all’azione dei raggi UV, per cui i bambini con lentiggini devono essere particolarmente attenti all’esposizione al sole ed utilizzare sistematicamente creme solari ad alta protezione.

Cosa sono i nei (o nevi)

I nei (come vengono chiamati nel linguaggio comune) o nevi (denominazione scientifica) sono piccole macchie della pelle marroni, violacee o nere. Non impallidiscono d’inverno e rimangono, salvo eccezioni, per tutta la vita.
Solo raramente sono presenti alla nascita (nevi congeniti): la maggior parte compare dopo l’anno. Possono aumentare di numero (fino anche a numerose decine) nel corso della vita.
Possono essere lisci o leggermente rilevati. Crescono lentamente di dimensioni al crescere del bambino.

E’ consigliabile limitare l’esposizione al sole, soprattutto nei soggetti con pelle chiara e lentiggini numerose e facile tendenza alle scottature da sole.

Quando preoccuparsi

I nei sono nella gran parte dei casi benigni, anche se è possibile la degenerazione maligna (melanoma, molto raro prima dei 20 anni). Si deve prestare più attenzione in caso di:

  • Familiarità per melanoma
  • Fototipo a rischio (soggetti di pelle molto chiara, con lentiggini, tendenza a scottarsi al sole)
  • Nevo congenito
  • Nevi di dimensione superiore alla norma (oltre il cm) e/o di forma irregolare o colore disomogeneo (nevi atipici)

Quando consultare il medico: la regola ABCDE

Una valutazione dermatologica è opportuna in caso di

  1. neo congenito o atipico
  2. alla pubertà
  3. nel caso il neo abbia o assuma una delle seguenti caratteristiche (regola ABCDE)
  • Asimmetria;
  • Bordi irregolari;
  • Colore disomogeneo;
  • Dimensioni superiori a 0.8 cm;
  • Evoluzione, cioè improvviso cambiamento di una delle caratteristiche di cui sopra

Pediatra libero professionista a Bergamo. Tutor di Pediatria per il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Milano Bicocca.

Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.