​​

Amico Pediatra è un sito di informazioni complete, accurate e autorevoli sulla salute del bambino. I contenuti sono scritti esclusivamente da medici pediatri e da professionisti qualificati in ambito medico-sanitario.

Pustole

ragazza adolescente con brufoli sul volto

Cosa sono le pustole

Si tratta di protuberanze piene di pus, dovute ad infezione da parte di stafilococchi. Possono localizzarsi ovunque, ma soprattutto in zone di sfregamento o al cuoio capelluto, (favorite da gel e e altri prodotti cosmetici che soffocano i follicoli piliferi). Anche l’acne può complicarsi con la formazione di pustole.
Non danno cicatrici, ma possono talora complicarsi con ascessi e impetigine.
Se localizzate vicino all’unghia, è opportuno attenersi alle indicazioni di cura per il patereccio.

Cosa fare

  • Favorite la fuoriuscita del pus bucando la superficie della pustola con un ago sterilizzato con alcool o sulla fiamma.
  • Prima e dopo, pulite con una soluzione a base di cloramina e con un disinfettate a base di povidone-iodio.

Cosa non fare

  • Non coprite la pustola con un cerotto: ne favorireste la diffusione.
  • Non applicate unguenti o pomate senza la precisa indicazione del medico.

Quando consultare il medico

Consultare il medico immediatamente se:

  • il bambino ha meno di 1 mese;
  • il bambino sembra stare molto male.

Consultare il medico nelle ore di studio se:

  • il bambino ha meno di 1 anno;
  • le pustole sono numerose o piuttosto grosse, o ne continuano a comparire di nuove.