​​

Amico Pediatra è un sito di informazioni complete, accurate e autorevoli sulla salute del bambino. I contenuti sono scritti esclusivamente da medici pediatri e da professionisti qualificati in ambito medico-sanitario.

Come scegliere un repellente per le zanzare adatto ai bambini

Lozioni, stick e gel repellenti sono utili per evitare le punture di zanzara all’aperto. Si differenziano in base al tipo di principio attivo (cioè la sostanza repellente) che contengono e alla sua concentrazione (da cui dipende la durata dell’effetto).

Non tutti i principi attivi e le concentrazioni sono adatte ai bambini. Particolare attenzione deve essere prestata in particolare alla scelta del repellente per i bambini piccoli.

Vediamo cosa occorre sapere per fare la scelta giusta.

Principi attivi dei repellenti per zanzare: quali usare per i bambini e da quale età

Deet

DEET (dietiltoluamide) è la molecola più efficace, disponibile in diversi prodotti a concentrazioni variabili dal 7% fino al 50% (con una protezione che corrispondentemente varia dalle 2 alle 8 ore dopo l’applicazione). Può talora provocare irritazione, soprattutto ad alte concentrazioni.

Non si può utilizzare in bambini sotto i 12 anni e comunque ne è sconsigliabile l’utilizzo nei bambini maggiori di 12 anni a concentrazioni superiori al 10%.

Icardina

Icaridina (o Picaridina o KBR 3023) è  disponibile a concentrazioni dal 10 al 20%, che consentono una protezione rispettivamente per 4-8 ore. Rispetto al DEET non ha effetti irritanti e può essere utilizzato dai 2 anni in su.

IR3535

IR3535 può essere utilizzato sopra i due anni. E’ disponibile in concentrazioni variabili, che però non proteggono per più di 2 ore.

Citrodiol

Citrodiol è l’unico prodotto di origine naturale veramente efficace, disponibile in concentrazioni molto variabili, dal 6 % (utilizzabile già dai 3 mesi, durata di protezione 1-2 ore) al 20% (bambini di 2 anni, durata 3-4 ore), al 30-50% (sopra i 3 anni, protezione fino a 8 ore).

Essenze vegetali

I prodotti a base di essenze vegetali (come citronella, eucalipto, ecc.) hanno un’efficacia molto minore (non più di 30 minuti per la citronella), a meno di utilizzare forti concentrazioni, che peraltro espongono a rischi di irritazione della pelle.

Leggete quindi sempre con attenzione l’etichetta del prodotto prima di acquistare o applicare un repellente per zanzare sulla pelle del vostro bambino, o chiedete consiglio al vostro pediatra o farmacista.

E’ importante inoltre osservare alcune precauzione nell’utilizzo del prodotto.