​​

Amico Pediatra è un sito di informazioni complete, accurate e autorevoli sulla salute del bambino. I contenuti sono scritti esclusivamente da medici pediatri e da professionisti qualificati in ambito medico-sanitario.

Morso di serpente non velenoso

mano con sopra un serpente

In campagna, soprattutto nelle giornate di sole, è facile incontrare rettili di ogni genere (lucertole, ramarri, orbettini e bisce). Si tratta di animali che di solito evitano accuratamente l’uomo. Talora però capita che un bambino finisca per disturbare uno di questi animali, venendone di conseguenza morso.

La biscia è un serpente spesso piuttosto lungo (più della vipera), con una testa rotondeggiante e della stessa larghezza del corpo.

Il morso delle bisce è sostanzialmente innocuo, anche per i bambini piccoli. Praticamente inesistenti, infatti, sono i rischi di infezione, tetano e rabbia.

I sintomi

La ferita è comunque molto superficiale, poco più che un’abrasione.

Il problema principale è quello di escludere con sicurezza il morso di vipera. Non si tratta di morso di vipera se:

  • mancano i due caratteristici forellini
  • la zona colpita non diventa bluastra, molto gonfia e dolente entro 5 minuti dal morso.

Cosa fare

  • Se siete sicuri che non si tratti di morso di vipera, è sufficiente lavare la ferita con acqua e sapone e contattare comunque un medico.
  • Se avete un minimo dubbio che sia in causa una vipera, comportatevi come se lo fosse e portate con urgenza il bambino al più vicino pronto soccorso.

Pediatra di Famiglia a Bergamo (BG) – Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo, Regione Lombardia. Tutor di Pediatria per il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Milano Bicocca.

Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.