Informazioni e consigli sulla crescita e la salute del bambino, scritti esclusivamente da medici pediatri e professionisti qualificati.

Quando un neonato è pretermine (o prematuro)

Come la parola stessa suggerisce, si definisce pretermine (o prematuro) il bambino nato prima del termine fisiologico della gravidanza.

Più precisamente l’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce pretermine o prematuro il bambino nato prima del completamento della 37esima settimana di gestazione (< 259 giorni dall’ultima mestruazione).

I neonati pretermine vengono classificati in base a due parametri: l’età gestazionale e il peso corporeo alla nascita.

Classificazione dei neonati pretermine in base all’età gestazionale

L’età gestazionale viene calcolata in base alle settimane trascorse dal primo giorno dell’ultima mestruazione e confermata da valutazioni ecografiche seriate. In base a questo distinguiamo:

  • neonati estremamente pretermine: nati prima delle 28 settimane di gestazione;
  • neonati molto pretermine: nati prima delle 32 settimane di gestazione (tra 28+0 e 31+6 settimane);
  • neonati moderatamente pretermine: nati prima delle 34 settimane di gestazione (tra 32+0 e 33+6 settimane)
  • neonati lievemente pretermine: nati prima delle 37 settimane di gestazione (tra 34+0 e 36+6 settimane).

Nella tabella precedente, il primo numero si riferisce alle settimane di gestazione, il secondo numero ai giorni. Quindi 34+0 corrisponde al primo giorno della 34esima settimana dall’ultima mestruazione, 36+6 corrisponde 36 settimane + 6 giorni dall’ultima mestruazione e così via..

Neonato a termine in base all’età gestazionale

Il neonato a termine, invece, è il bambino nato tra 37+0 e 41+6 settimane di gestazione (tra 259 e 293 giorni dall’ultima mestruazione).

Neonato post-termine in base all’età gestazionale

Il neonato post-termine, infine, è dopo l’inizio della 42esima settimana di gestazione (294 giorni dall’ultima mestruazione).

Classificazione dei neonati pretermine in base al peso alla nascita

  • Bambini di basso peso: bambini tra 1,5 e 2,5 kg alla nascita (a livello internazionale classificati come LBW, Low Birth Weight);
  • bambini di peso molto basso: bambini tra 1,0 e 1,5 kg alla nascita (a livello internazionale classificati come VLBW, Very Low Birth Weight);
  • bambini di peso estremamente basso: bambini al di sotto di 1,0 kg alla nascita (a livello internazionale classificati come ELBW, Extremely Low Birth Weight).

Queste classificazioni valgono sia per i neonati maschi che per le femmine e sono importanti perché minore è l’età gestazionale, minore è il peso alla nascita, maggiori saranno le difficoltà che il piccolo potrà incontrare dopo esser venuto al mondo e maggiori saranno le probabilità di avere delle ripercussioni psicofisiche a lungo termine.


Articolo scritto in collaborazione con il Dr. Giuseppe Longobardi


Medico Chirurgo specializzando in Pediatria

Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.