Informazioni e consigli sulla crescita e la salute del bambino,
solo da medici pediatri e professionisti qualificati.

Informazioni sulla crescita e la salute del bambino,
solo da medici pediatri e professionisti qualificati.

Quando serve la doppia pesata

neonato viene pesato con la bilancia elettronica

La “doppia pesata” è il controllo del peso del bambino allattato al seno prima e dopo la poppata e ha sostanzialmente lo scopo di controllare quanto il bambino ha mangiato durante la poppata stessa. Per questo la pesata va eseguita col bambino nelle stesse condizioni di vestiario prima e dopo e senza cambiare il pannolino, anche se durante la poppata il bimbo dovesse essersi scaricato.

Viene solitamente consigliata quando vi è un ragionevole dubbio che il bambino mangi poco (quindi ad esempio se la pesata settimanale ha dato un riscontro insufficiente ovvero, nei bambini fino a tre mesi, inferiore ai 120-150 grammi).

Attenzione però: non tutte le poppate sono uguali e possono esservi differenze anche considerevoli nella quantità di latte assunto ad esempio tra una poppata mattutina, dopo la pausa notturna, e una poppata di un altro momento della giornata. Se quindi si vuole  verificare davvero quanto il bambino mangia è bene eseguire la doppia pesata sistematicamente per una giornata intera: solo dalla somma dei valori riscontrati alle singole doppie pesate si capirà quanto effettivamente il bambino mangia in un giorno!

Facciamo un esempio, riguardante un bambino che nel corso della giornata fa 6 poppate:

  • comportamento corretto: fare la doppia pesata ad ogni pasto. Se i risultati per le 6 poppate sono rispettivamente di 170, 140, 150, 110,120 e 90 grammi, dalla somma delle sei misurazioni risulterà avere  assunto complessivamente nella giornata 780 grammi di latte, per un valore medio di 130 grammi a poppata (780:6=130);
  • comportamento errato: fare la doppia pesata solo al primo pasto (nel caso di cui sopra 170 grammi) o all’ultimo pasto (90 grammi) e moltiplicare il singolo risultato per 6: nel primo caso il bambino sembrerebbe aver assunto  nella giornata 1020 grammi di latte (170×6=1020); nel secondo caso solo 540 grammi (90×6=540), ma entrambi i risultati sono errati.

Ricordate però che la doppia pesata non deve diventare fonte di stress per la mamma che allatta: il risultati della doppia pesata sono solo uno (non l’unico!) degli elementi che il pediatra prenderà in considerazione per valutare se il bambino mangia a sufficienza e se cresce regolarmente.

Pediatra libero professionista a Bergamo. Tutor di Pediatria per il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Milano Bicocca.

Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.