​​

Amico Pediatra è un sito di informazioni complete, accurate e autorevoli sulla salute del bambino. I contenuti sono scritti esclusivamente da medici pediatri e da professionisti qualificati in ambito medico-sanitario.

Come prevenire gli incidenti domestici dei bambini in salotto

bambina piccola in piedi sopra il divano

Quando in casa c’è un bambino, il salotto, come ogni altra stanza della casa, nasconde molti pericoli di cui gli adulti potrebbero non essere del tutto consapevoli. Ecco i nostri consigli per prevenire i pericoli dei bambini nella zona giorno.

Pericoli Come prevenire
Giochi

(soffocamento)

  • Se avete bambini piccoli, non lasciate e non fate lasciare in giro oggetti o giochi di piccole dimensioni, o divisibili in piccoli frammenti, o comunque “non adatti a bambini di età inferiore a 36 mesi”.
Mobili

(trauma)

  • Fissate al muro i mobili che consentono al bambino di arrampicarsi.
Televisione, oggetti pesanti

(trauma)

  • Disponeteli in luoghi da cui il bambino non possa tirarseli addosso.
Carrelli con ruote

(trauma)

  • Utilizzate carrelli con fermo di sicurezza.
Caminetto

(avvelenamento da monossido di carbonio, ustione)

  • Disponete davanti una recinzione o un parascintille per evitare che il bambino si ustioni.
  • Non lasciate giocattoli o oggetti infiammabili vicino al camino.
Fiammiferi, accendini

(ustione, avvelenamento)

  • Riponeteli in punti inaccessibili al bambino.
  • Utilizzate se possibile fiammiferi di sicurezza, che si accendono solo se sfregati contro superfici speciali.
Sigarette

(ustione, avvelenamento)

  • Non lasciate in giro mozziconi di sigaretta, soprattutto se accesi.
  • Non lasciate in giro il pacchetto di sigarette: bastano 2 cm di tabacco di sigaretta per causare un grave avvelenamento!
Superalcoolici

(avvelenamento)

  • Riponeteli in un armadietto con fermo di sicurezza.
Borsetta

(avvelenamento, soffocamento)

  • Non lasciatela a portata del bambino: può contenere oggetti di piccole dimensioni o farmaci.
Box per bambini

(trauma)

  • Il box deve essere stabile (scuotendolo, non deve traballare).
  • Snodi e parti dure devono essere imbottiti.
  • La rete di rivestimento deve essere a maglie fitte (per evitare che vi si incastrino le dita del bambino), alta almeno 60 cm dal fondo.
Ventilatori

(trauma alle dita)

  • Preferite quelli a soffitto, perché quelli a piantana possono dare lesioni anche se dotati di protezione.
Scale

(trauma)

  • Applicate cancelletti di sicurezza all’inizio delle scale.
Piante e fiori

(avvelenamento)

  • Imparate il nome delle piante che tenete in casa.
  • Eliminate o collocate in luoghi inaccessibili al bambino quelle che possono causare avvelenamento.
  • Insegnate al bambino a non toccare le piante o i fiori.
Vetri

(ferita)

  • Rivestite vetrinette, piani di carrelli o tavolini con l’apposita pellicola.
Girello

(trauma, ferita)

  • Scegliete un modello a base ampia, verniciata con prodotti atossici, bloccabile con dispositivi di sicurezza.
  • Il paraurti deve essere robusto e distante dal pavimento almeno 5 cm o viceversa “a filo” (per evitare che i piedi dei fratelli o dei genitori possano rimanervi incastrati).