​​

Amico Pediatra è un sito di informazioni complete, accurate e autorevoli sulla salute del bambino. I contenuti sono scritti esclusivamente da medici pediatri e da professionisti qualificati in ambito medico-sanitario.

Ferite cutanee

adulto applica garza sterile sul ginocchio di una bambina

Le ferite cutanee sono per lo più lesioni superficiali (tagli e graffi) anche se talora sono necessari i punti di sutura. E’ quasi sempre presente un’emorragia più o meno copiosa.

Cosa fare

  • Lavatevi bene le mani.
  • Bloccate l’emorragia, comprimendo la ferita o il graffio.
  • Lavate bene la ferita con acqua e sapone (preferibile il sapone liquido, che penetra meglio nella ferita), per circa 5 minuti, sciacquando poi bene con acqua.
  • Lasciate liberamente all’aria i tagli più superficiali, a meno che la parte (mano o piede, ad esempio), non sia particolarmente soggetta a sporcarsi: in tal caso coprite la ferita con un cerotto o con una garza sterile (si consiglia la garza grassa, dispositivo medico da banco, per evitare che si attacchi), senza necessariamente applicare disinfettanti o antisettici; cambiate ogni giorno la medicazione.

Cosa non fare

  • Non lasciate che il bambino lecchi la ferita: favorirebbe un’infezione.
  • Non lasciate che il bambino rimuova anzitempo la crosta: potrebbe formarsi una cicatrice esteticamente più evidente.
  • Non usate alcool su ferite aperte: brucia e può danneggiare i tessuti.
  • Non rompete eventuali vescicole di sangue: favorireste l’infezione.

Quando consultare il medico

Consultate il medico immediatamente se:

  • l’emorragia non si ferma dopo 10 minuti di compressione della ferita;
  • la pelle è lacerata e sono necessari dei punti di sutura;
  • se nella ferita è penetrato dello sporco che non riuscite a rimuovere.

Consultate il medico successivamente se:

  • il bambino non è adeguatamente protetto contro il tetano (controllate il certificato delle vaccinazioni);
  • la ferita sembra infettarsi;
  • la ferita non guarisce entro 10 giorni.

Pediatra di Famiglia a Bergamo (BG) – Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo, Regione Lombardia. Tutor di Pediatria per il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Milano Bicocca.

Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Pediatra. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica e revisione continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. amicopediatra.it non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.